Centro nutrizionale Bafatà  

(Guinea Bissau)

numero di beneficiari:
300 circa
settore di intervento:
SANITA'
Bafatà, città di circa 40.000 abitanti a 130 km dalla capitale, è il punto di riferimento principale per i villaggi della regione. In città esiste un unico ospedale, in stato di degrado avanzato.

Lo scopo di un Centro di Recupero Nutrizionale (CRN) è il recupero dei bambini denutriti. Una delle sfide e delle problematiche più urgenti ed attuali è la denutrizione dei bambini di età compresa tra 0 e 5 anni: se entro questo arco di età i bambini non vengono "curati", quelli che sopravviveranno porteranno sempre con sé una serie di deficienze che complicheranno o addirittura impediranno, una vita serena.
Ogni settimana il CRN di Bafatà assiste circa 20 bambini da 0 a 5 anni. E', comunque, difficile quantificarli in modo esatto in quanto il loro numero varia molto
a seconda del periodo dell'anno: generalmente prima delle piogge e subito dopo aumenta poiché il riso è appena finito o deve ancora crescere, ed inoltre è tempo di lavorare la risaia, lavoro che compete alle donne, che quindi non hanno tempo per allattare e accudire i figli.
Il progetto prevede la ristrutturazione e l'arredamento di tre locali nelle vicinanze dell'attuale CRN, fin ora utilizzati come magazzino. L'attuale CRN non è dotato di servizi igienici e le mamme cucinano all'aperto facendo il fuoco nel cortile; nei periodi di grandi piogge diventa, così, praticamente impossibile preparare le pappe per i piccoli. Per l'accoglienza e la formazione delle mamme non c'è nessuna struttura e attualmente queste attività avvengono su una stuoia sotto un albero di mango.
Il progetto prevede, quindi, la realizzazione, nei locali da ristrutturare, di una sala visite, un magazzino per medicinali e cibo, e una stanza dove i bambini possano riposare durante il giorno. In più è prevista la realizzazione di servizi igienici e, all'esterno, di una cucina coperta (sotto una tettoia) e di una pagoda (inizialmente in paglia) dove fare la formazione delle mamme e dei responsabili dei quartieri e dei villaggi.
Oltre all'attività di assistenza, il personale del centro pone particolare attenzione alla formazione: si vuole formare in ogni tabanka e quartiere dei leaders , due persone, cioè, che aiutino il personale del CRN nel gestire e preparare il giorno del pesaggio, che vigilino nel caso di emergenze, che insegnino alle donne della propria comunità le norme igieniche e alimentari per prevenire i casi di denutrizione.

GALLERIA: clicca su una foto per vedere

5x1000 Poilon 2020.jpg

© ver. 01/2017 - made by: persempre_project.naf

​​contatti:

Roberta Castelli    +39 3385271835

Angelo Rusconi    +39 3394676142

Pietro Pasquarelli +39 3290606803

indirizzi

Sede Legale: Via Francesco Grenet, 77 D/1 - 00121 (Roma) - Italia

Sede operativa:Via San Lorenzo, 27 Veniano (Como)

e-mail: info@poilon.it

 

codice fiscale: 07586221009