Bangladesh

Popolazione
159,08 ml 
Speranza di vita
71 anni
Progetti Poilon
in corso: 0
conclusi: 1
Bangladesh  Stato dell’Asia meridionale, sull’Oceano Indiano (Golfo del Bengala). Il confine terrestre lo divide dall’India, e solo per un brevissimo tratto, all’estremo SE, dal Myanmar. Fino al 1971 costituiva la provincia orientale dello Stato del Pakistan, del tutto separata dal resto del paese. Il Bangladesh è una delle più importanti nazioni musulmane del mondo retta da una complessa e inquieta democrazia pluralista e da anni vive una congiuntura politica molto difficile e alquanto conflittuale per numerose e diverse ragioni. In primo luogo per motivi socioeconomici: il paese è sovrappopolato con una miseria diffusa, anche se recentemente si è realizzato l’avvio di un minimo livello di sviluppo industriale (in particolare nel settore tessile). Il contesto sociale è però caratterizzato da forti contraddizioni sociali che richiederebbero un forte intervento da parte del sistema politico. Il governo non fornisce alcun tipo di assistenza sanitaria e tutte le cure mediche sono a carico del malato.
Popolazione sotto soglia povertà
31,50%
Indice di Sviluppo Umano
140° su 186 paesi
Ma l’arrivo della medicina occidentale ha alzato i costi e la stragrande maggioranza della popolazione fatica a comprare anche un’aspirina. In
Progetti Poilon in Bangladesh
 titolo                                                             stato                           settore       
 Costruzione scuola                                      concluso                     istruzione
Bangladesh l’unica forma di assistenza sanitaria del tutto (o quasi) gratuita è quella fornita nei centri di salute riproduttiva, finanziati dai Paesi del nord Europa e dagli Stati Uniti. Legamento delle tube e vasectomia rientrano in una politica di governo per il controllo delle nascite: addirittura, fino a qualche anno fa lo Stato pagava chi riusciva ad accompagnare una donna a farsi operare. Lo sfruttamento economico dei minori è uno dei problemi sociali più gravi del Bangladesh, paese estremamente povero (il 43,3% della popolazione sopravvive con meno di 1 dollaro al giorno) e con un debole sistema
di monitoraggio e tutela dei diritti dell'infanzia. 
In Bagladesh vivono  circa 56 milioni di bambini, molti dei quali sono impossibilitati a frequentare la scuola, perchè devono lavorare per contribuire al reddito familiare. Poilon ha realizzato la costruzione di una scuola primaria nel distretto di Noagaon. 
5x1000 Poilon 2020.jpg

© ver. 01/2017 - made by: persempre_project.naf

​​contatti:

Roberta Castelli    +39 3385271835

Angelo Rusconi    +39 3394676142

Pietro Pasquarelli +39 3290606803

indirizzi

Sede Legale: Via Francesco Grenet, 77 D/1 - 00121 (Roma) - Italia

Sede operativa:Via San Lorenzo, 27 Veniano (Como)

e-mail: info@poilon.it

 

codice fiscale: 07586221009